Il ciclo di vita degli spazi modulari

Gli spazi modulari sono edifici sostenibili, in quanto cercano di perseguire l'efficienza energetica. Non solo durante la costruzione, ma anche durante il periodo di utilizzo di queste strutture. Un altro dei grandi vantaggi dei moduli prefabbricati è la loro grande flessibilità e il possibile riutilizzo dei materiali, poiché una volta terminato il loro compito, i moduli possono essere riutilizzati per qualsiasi altro tipo di progetto.

 

Materiali sostenibili

 

I moduli prefabbricati sono realizzati con materiali sostenibili dal punto di vista ambientale, il che riduce notevolmente la quantità di rifiuti generati rispetto alla costruzioni tradizionale.  

 

Più veloce in loco

 

Lo spostamento di addetti ai lavori, attrezzature e materiali è ridotto al minimo. I moduli sono realizzati in fabbrica, il che significa che in cantiere devono essere soltanto posizionati e assemblati.
 

Maggiore flessibilità e riutilizzo
 

Gli edifici modulari possono essere smontati e trasferiti. Possono essere riutilizzati per un nuovo progetto, riducendo così la domanda di materie prime e il consumo di energia. Così, si riesce ad evitare che ogni volta venga costruito un modulo completamente nuovo. Nel caso in cui il modulo non possa essere riutilizzato perché il suo ciclo di vita è terminato, viene riciclata la massima quantità di materiali per ridurre il più possibile l'impatto ambientale.

 

Riutilizzo degli spazi modulari

 

È possibile riutilizzare gli spazi modulari?

 

I moduli prefabbricati per uso temporaneo sono progettati con precisione per avere diversi tipi di utilizzo. Il processo è il seguente: trasporto, scarico, montaggio, utilizzo, smontaggio, carico, trasporto. E così via per il suo ciclo prestabilito di utilizzi.

 

D'altra parte, se parliamo di moduli per un uso definitivo non sono progettati per essere riutilizzati, anche se, se si dovesse manifestare la necessità, potrebbero essere riutilizzati allo stesso modo dei moduli a noleggio. Bisognerà solo mettere in atto delle operazioni che richiedono tempi diversi poiché i moduli sono ancorati al terreno. In questo caso il progetto va studiato dall'azienda e da un tecnico prima di essere eseguito.

 

In breve, il riutilizzo degli spazi modulari è una caratteristica intrinseca del prodotto, che fa risparmiare sulle materie prime e riduce l'impatto della CO2 sul pianeta. La costruzione modulare, grazie alle sue caratteristiche, viene presa sempre più in considerazione per importanti progetti perchè supporta l’umanità nella battaglia che sta affrontando per salvaguardare il futuro della terra.