COME VENGONO INSTALLATE LE STRUTTURE MODULARI?

 

Uno spazio modulare è una costruzione prefabbricata che può sfruttata per qualsiasi utilizzo (un ufficio, una scuola, un ospedale, ecc.) I moduli vengono precedentemente costruiti osservando i più alti standard di qualità che garantiscono l'assenza di qualsiasi tipo di difetto per poi essere distribuiti ai nostri vari depositi dislocati sul territorio nazionale. 

Il maggior vantaggio di questo tipo di costruzione è che i moduli possono essere combinati e uniti a qualsiasi tipo di costruzione, sia tradizionale che modulare. Un altro grande vantaggio è che la maggior parte degli elementi possono essere riutilizzati per altre costruzioni dopo essere stati controllati dal nostro personale specializzato.

A seconda dello scopo dell'installazione, gli spazi modulari possono essere utilizzati temporaneamente o permanentemente. Molti di voi si chiederanno come sono installati questi spazi. Cerchiamo di riassumerlo in qualche punto.

Installazione di spazi modulari temporanei

 

L'installazione degli spazi modulari temporanei è vincolata alle dimensioni dell'edificio da progettare, dal suo scopo e dalla necessità di unire più o meno moduli o di impilarli. 

Se invece si parla di un singolo monoblocco, la sua installazione sarà semplice come portarlo dal deposito e collocarlo nel sito desiderato. 

Se il progetto è di più ampie vedute e sarà quindi composto da più strutture, il processo di installazione necessiterà di un progetto poiché tutti i moduli dovranno essere posizionati secondo un ordine accurato. Tuttavia, l'installazione sarà comunque rapida ed efficiente, grazie alla naturale predisposizione di queste unità e alla loro adattabilità.

L'unione dei moduli è realizzata mediante componenti precisi (piastre, viti, ecc.), in questo modo tutte le strutture saranno collegate tra loro rendendolo un unico ambiente perfettamente omogeneo. In alcuni casi, sarà necessario posizionare degli elementi a terra (Algeco Base) per aiutare a mantenere la struttura in perfetto equilibrio. 

 

STRUTTURE MODULARI

Installazione di spazi modulari permanenti

 

Nel caso di spazi modulari permanenti il processo di installazione è leggermente differente. I permessi di costruzione devono essere richiesti al municipio competente dove si trova il terreno, come se si trattasse di una costruzione tradizionale. Gli stessi requisiti devono essere soddisfatti. 

Nell'installazione di spazi modulari fissi, non è solo sufficiente unire i moduli tra loro, ma anche ancorare la costruzione al suolo.
 

Vengono quindi eseguite le seguenti operazioni:

1. Realizzazione delle fondazioni. Questa è la chiave per la sicurezza all'interno dell'edificio. Raccolgono i carichi della struttura ancorandola al suolo.

2. Trasporto dei moduli prefabbricati al cantiere.

3. Unione, collegamento e ancoraggio al suolo dei moduli, trasformando il tutto in un unico ambiente.

5. Finiture finali.

Normalmente, più dell'80% delle operazioni vengono svolte nei nostri depositi, anche se alcune lavori devono essere fatti in loco, come appunto alcune finiture finali.

 

Da oltre quarant'anni realizziamo strutture di questo tipo e possiamo dire con certezza che l’architettura modulare sta diventando sempre più importante a causa delle esigenze del mondo moderno, sempre più veloce e legato allo sviluppo tecnologico, sia nella progettazione stessa che nell’attenzione alla sicurezza e nella cura dell'ambiente.